Milano, eventi Darsena Sport illuminano tre ponti sui Navigli

AttualitàMilano, eventi Darsena Sport illuminano tre ponti sui Navigli

Giochi di luci e colori fino al 30 settembre
Milano, 10 lug. (askanews) – I ponti dei Navigli si illuminano grazie al palinsesto “Darsena Sport”, un ricco programma di appuntamenti estivi dedicati all’attività sportiva, che è stato reso possibile grazie a un apposito avviso pubblico dell’Assessorato allo Sport, Turismo e Politiche giovanili, immaginato anche per rispondere alle richieste di maggiore sicurezza dei residenti. Fino al 30 settembre tre ponti si accenderanno con un suggestivo gioco di luci e colori grazie all’iniziativa “Ponti di Luce”, realizzata dal Comune con il supporto della casa automobilistica Cupra e a MaxUp, società del gruppo Us Up & Below The Line, che cura il calendario delle iniziative di Darsena Sport.
L’illuminazione dei ponti, in collaborazione con “Cupra illumina la notte”, avviene grazie a un sistema avanzato e a basso consumo energetico che sfrutterà 20mila microled RGB, installati su ponte Gola (tra via Gola e via Lagrange), sullo storico Ponte di Ferro (Ponte Enrico Molteni, all’angolo con via Casale) e su Ponte Alda Merini (all’altezza di via Corsico).
C ontestualmente, è stata inaugurata la mostra fotografica del fotografo Daniele Mascolo e dedicata al rapporto tra Milano e lo sport. La mostra sarà aperta gratuitamente al pubblico lungo l’alzaia Naviglio Pavese.
“Il palinsesto Darsena Sport – dichiara l’assessora allo Sport, Turismo e Politiche giovanili Martina Riva – intende celebrare i valori dello sport, in una città che procede a passo spedito nel suo cammino verso i Giochi del 2026. Allo stesso tempo, portare un palinsesto così fitto di eventi proprio in un’area, come quella del Naviglio Pavese, che è recentemente stata teatro di spiacevoli episodi di degrado rappresenta anche un modo per fornire una risposta ai residenti e alle attività commerciali e alberghiere della zona, per aumentare la vivibilità e per incrementare la sicurezza. Dopo piazza Duca d’Aosta, continua l’impegno dell’Amministrazione per presidiare quei territori che rischiavano di diventare dei ‘non luoghi’. Portare lì gli eventi significa garantire un’occupazione dell’area di qualità e accessibile a tutti e a tutte. In questo specifico caso, valorizzeremo tre luoghi iconici di Milano e proseguiremo, poi, con l’offerta di attività estive gratuite in Darsena, con il più ampio coinvolgimento delle famiglie, dei giovani, dei residenti e dei turisti che frequentano la zona dei Navigli”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles